Home / Guide e Consigli su Bonsai, Talee Margotte / Potature Bonsai : quando e come potare

Potature Bonsai : quando e come potare

Potature bonsai : La potatura del bonsai è fondamentale per far crescere in modo armonioso la pianta e indirizzarla verso uno sviluppo sano ed equilibrato, ma è anche indispensabile per eliminare la crescita apicale, caratteristica degli alberi, che causa la poca concentrazione dei rami interni e una corretta crescita.

Le aree esterne hanno quindi bisogno della potatura in modo da incoraggiare lo sviluppo nelle zone più interne della pianta e rendere compatto e folto il bonsai.

Quando potare il bonsai

Il periodo ideale per potare il bonsai è tra fine settembre e inizio ottobre. In genere, la cadenza della potatura è di una volta all’anno, ma se occorre fare interventi più consistenti può essere eseguita anche più volte.

Ad esempio, è necessaria per eliminare pennacchi fuori forma e succhioni che non danno alla pianta una bella forma estetica.

Come potare bonsai

La potatura del bonsai è necessaria non solo per la forma, ma anche per eliminare rami superflui e per sfoltire il bonsai così da farlo respirare meglio.

La potatura va eseguita con una tronchesina o delle forbici affilate e occorre anche munirsi di mastice o pasta cicatrizzante da mettere nei rami tagliati per evitare che contraggano malattie.

Potatura di mantenimento

Il bonsai può essere potato con la potatura di mantenimento, che prevede di lasciare solo 2 o 3 foglie e di eliminare tutte le ramificazioni che si sono sviluppate.

Con questa procedura la pianta è portata a fare nuovi germogli e nuove foglie di dimensioni ridotte e rende lo sviluppo più compatto. La potatura Bonsai di mantenimento può essere effettuata per tutta la stagione di crescita.

Potatura di formazione

L’altro tipo di potatura, detta di formazione, prevede tagli più drastici e vengono eliminati tutti i rami che danno fastidio alla chioma, costringendola così a seguire una precisa direzione. Durante la potatura dei rami è bene accertarsi che il taglio sia perpendicolare alla direzione del ramo e vicino al nodo.

Potatura Rosmarino

Potare il rosmarino o anche il rosmarino bonsai è un tema molto richiesto su cui faremo un articolo a parte. Per ora c’è da dire che il rosmarino andrebbe potato quando abbiamo bisogno per i nostri piatti, se invece  ne abbiamo molto e lo vogliamo far crescere bene, allora il momento migliore per potare il rosmarino è la primavera.

Quindi si pota in primavera e si mette ad essiccare il rosmarino in barattoli per consumarlo durante l’anno.

Potature Bonsai : quando e come potare
Vota

Guarda Anche

Impianto di irrigazione a goccia per Bonsai

Impianto di irrigazione a goccia per Bonsai

Impianto di irrigazione a goccia per Bonsai Irrigare i bonsai in primavera ed in estate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *